Introduzione al Gioco di Confrontation

Cronologia licenza

Confrontation è un gioco wargame tattico di fantasia in miniatura in cui i combattenti sono rappresentati da figure in metallo in scala 28 mm. A scanso di equivoci, le miniature sono leggermente più grandi di quelle di Games Workshop o The Foundry. Il gioco è ambientato in Aarklash, un mondo di fantasia medievale dove cavalieri, maghi, preti e barbari combattono tra di loro, così come le creature fantastiche come Wolfen, elfi, orchi, goblin e non morti. Il mondo intero è in guerra e tutti stanno combattendo per la supremazia del continente. Le regole sono destinate ad essere versatili, e sono in grado di rappresentare bene una piccola lotta tra un manipolo di guerrieri come un grande scontro tra diverse decine di soldati ed eroi. Le edizione ufficiale del regolamento e’ alla sua quarta edizione. La prima edizione era disponibile solo in francese, tedesco e italiano, mentre la seconda è disponibile in francese, tedesco, italiano, inglese e spagnolo. La Rackham è fallita nel 2010, ma diverse società hanno deciso di continuare la linea Confrontation. Miniature Legacy ha iniziato a rianimare la linea nel 2011. Hanno anche prodotto alcune nuovissime miniature che non erano state commercializzate a causa del fallimento Rackham. Nel mese di aprile 2012, CoolMiniOrNot ha annunciato tramite la rivista Ravage,  che verra’ pubblicata una nuova edizione di Confrontation in base alle regole della terza edizione… ma nell’attesa (dato che tutto sembra paralizzato) i giocatori italiani hanno fondato un nuovo regolamento; creando Confrontation Evo (CEvo).

Giocare il gioco

Ogni giocatore ha bisogno di acquistare diverse miniature per rappresentare le sue forze. Le Miniature vengono acquistate in blister, contenenti ciascuna una o più figure in metallo, un libretto delle regole di base del gioco, e una scheda di riferimento (carte) speciale che descrive le caratteristiche e le abilità speciali del pezzo in questione. Sono necessari anche diversi dadi a sei facce e un tavolo con uno scenario in scala per giocare.

Dove comprare le miniature

Essendo fallita la casa produttrice (Rackham), reperire le miniature di Confrontation non e’ semplicissimo. Oltre al classico E-Bay (che ha costi molto alti), ci sentiamo di indicarvi un paio di negozi online che vendono “ristampe” delle miniature. Eccoli elencati in seguito:

  • http://www.cadwallon.com/ (Attenzione, a volte bisogna pagare per sdoganare il pacco. Che comunque impiega un mese circa ad arrivare in Italia. Molti dei nostri utenti hanno ordinato qui parecchie volte, ed e’ andato tutto bene. Dal 2014 Cpills e’ partner di Cadwallon.com, quindi ci sentiamo di consigliarvi l’acquisto su questo sito.)
  • Il nostro mercatino se vi accontentate dell’usato e volete risparmiare parecchio denaro.

L’Ambientazione

Per anni, il sangue dei popoli Aarklash è stato versato per i quattro angoli del continente. Dalle terre riarse a est fino alle grandi foreste dell’ovest. Tutti sanno che queste schermaglie sono solo il preludio di della grande guerra che sta per iniziare. Da tempo ormai i signori della guerra si sono preparati per la battaglia finale. Per paura o impazienza, tutti i popoli stanno preparando le armi e assicurando la loro anima agli dei. Quanti falsi profeti e oracoli sbagliati hanno annunciato questa era in passato? Quante voci si sono diffuse dai vicoli sordidi alle corti di re e imperatori? Che gli dei abbiano rinunciato a questo mondo? Che abbiano perso la fede in esso? La speranza è un sentimento crudele e inutile. Purtroppo per la speranza, il tempo è davvero venuto e nessuno può sfuggire al destino che è stato previsto fin dagli albori del tempo. Il Rag’narok è appena iniziato! Spetta ora a voi di scrivere il prossimo capitolo della storia in una terra alla fine di un’era…

aarklash-background-confrontation

Un mondo in guerra

Era un’epoca in cui il tempo non esisteva… “The Age of the Gods”. Dove gli dei vagavano attraverso la creazione incontrastati. I loro imperi non conoscevano alcun limite e si estendevano sull’intero mondo, nati dalle magiche energie della Creazione. Sorse la discordia e le divinità mossero guerra tra di loro, in cerca di supremazia. A causa di questa battaglia escatologica gli dei furono brutalmente spodestati dai loro troni e mandati in esilio nelle parti più remote dei mondi elementali, o regni. Il Tempo è passato, imponendo la sua maledizione su gli immortali che osavano ricomparire su Aarklash. Ora, l’età degli Dei è conclusa. Tuttavia, non ci si sbarazza di tali terribili forze così facilmente. Dopo migliaia di anni di esilio, gli dei continuano a fare la guerra attraverso i loro campioni – Gli Incarnati – e i loro alleati più fedeli. L’equilibrio è ancora una volta in pericolo. La maledizione di un tempo sta svanendo. Le tenebre afferrano il cuore dei coraggiosi e gli dei sono pronti a guidare i loro eserciti. L’Era Nuova è arrivata.

Un continente perduto nelle tenebre

Non lontano dal centro della creazione c’è un Regno tanto desiderato: Aarklash. Da lì, portali magici o cancelli, possono essere aperti per viaggiare in tutti i Reami, compresi quelli in cui vengono imprigionati gli dei. Il futuro della Creazione è legata al destino di questo mondo singolare. La storia del continente di Aarklash è stata scritta dai vincitori delle grandi guerre del passato. La gloria e il prestigio dei conquistatori di epoche passate nascondono molte guerre fratricide e bugie terribili. Le nazioni di Aarklash sono state costruite sul dolore, il sangue e il tradimento. Alcune nazioni non resistono al logorio del tempo; dalle loro ceneri, più grandi, più forti e giovani imperi sorsero, ma ancora avidamente attirati verso le tentazioni bellicose del potere, Il desiderio di vendetta e di dominazione vive nella memoria dei sovrani di questa terra intrisa di sangue.

Incarnati at War

Gli Incarnati sono combattenti eccezionali che sono stati scelti dagli dei. Si può raggiungere l’impossibile: sono gli eroi della Rag’narok. Essi hanno molti poteri. Ubriacati dalla potenza dei loro elisir, questi campioni possono respingere interi reggimenti con audaci contrattacchi. Le loro maestrali gesta, alimentate dall’ira divina, mietono vittime con le mano che nessun mortale potrà mai graffiare. Il loro spiccato carisma raduna compagni d’arme per aiutare la loro gente a vincere battaglie leggendarie.

confrontation ambientazione gioco

Edizioni del gioco

Prima edizione

Confrontation può essere giocato con solo le regole di base, ma ci sono diverse edizioni disponibili. Dei piccoli manuali sono forniti gratuitamente nei blister una volta acquistati, come regole di base. Incantation introduce potenti Maghi e Fedeli al gioco. In questo supplemento appare una nuova caratteristica: il Potere. Il Potere è l’elemento fondamentale utilizzato per invocare il potere della magia. Il Mago può usare questo potere per cambiare il corso della battaglia: palle di fuoco, risuscitate i morti e addirittura invocazioni elementali. Ogni blister che contiene una miniatura con caratteristica Potere, comprende un libretto di regole Incantation; così come le carte che descrivono oggetti magici e incantesimi speciali particolari di ciascuno. È incluso anche un piccolo numero di segnalini ‘Mana’, l’essenza stessa della Magia. I ‘Grimoires’ (mazzi di 15 carte incantesimo aggiuntive) sono disponibili separatamente. Incarnation permette ai giocatori di personalizzare i personaggi del gioco. Le carte speciali ‘Adventurer’ sono allegate alla miniatura apposita, e descrivono che cosa occorre per ottenere determinate caratteristiche speciali. Il personaggio acquisisce potere, fama, nuove abilità e oggetti magici come egli compie missioni. Due nuovi tipi di carte sono confezionate in blister Adventurer: Scenari e carte esperienza. Ogni Adventurer è arredata con uno scenario appositamente scritto per lui. Confezioni di carte scenari sono disponibili anche separatamente. Molti scenari basati sui personaggi ufficiali della gamma sono disponibili gratuitamente sul sito web di Confrontation (in francese). ‘Diari di viaggio’, mazzi di carte per i tesori, oggetti rari o artefatti magici, sono disponibili per personalizzare ulteriormente gli scenari.

Seconda edizione

Divination riguarda gli dei ed i loro servi, i Sacerdoti fedeli che li rappresentano sui campi di battaglia. La magia dei Preti è potente, ma variabile, poiché dipende dai capricci degli dei volubili. Inoltre tende ad essere più di natura difensiva di magia dei Maghi’. I blister delle miniature dei Sacerdoti sono confezionati con il libretto di regole Divination integrato, e diverse carte ‘Miracolo’ che rappresentano le singole invocazioni. Il pacchetto delle ‘litanie’ confeziona raggruppate le carte miracolo aggiuntive. Fortification aggiunge le macchine da guerra al gioco: come cannoni, balliste, e carri. Alcune delle miniature esistenti, come il cannone a vapore dei nani sono considerate macchine da guerra.

Terza edizione

La terza edizione di Confrontation è stata creata fondendo le precedenti edizioni, inclusa anche essa nei blister delle miniature, ma esemplarmente spiegate nel manuale in cartonato rilegato. La principale caratteristica della terza edizione è l’aver fuso e semplificato Incantation, Divination e Fortification a Confrontation, eliminando molte regole superflue e di difficile comprensione. Finalmente con la C3 sono state riunite e descritte con precisione tutte le abilità. Le regole magiche rielaborate nella terza edizione hanno ridotto significativamente il numero di incantesimi disponibili, eliminando i libri di incantesimi rilasciati in precedenza. Il libro comprende anche una vasta sezione che modifica in base al modello esistente le carte associate. Tiro e fasi magiche sono state unite. Ora il turno si basa su solo 4 fasi e le miniature vengono mosse una per volta, interamente, dal movimento all’azione. Solo una revisione on-line è stata pubblicata entro un anno dalla pubblicazione della terza edizione. Chiamata “Confrontation 3.5”, questa revisione ha cambiato alcune abilità, rielaborato le norme per la linea di vista, e ha cambiato il modo in cui le magie e miracoli vengono aggiunti al mistico, eliminando i costi in punti armata. Questo aggiornamento ha anche modificato significativamente le abilità delle unità a distanza, dando loro capacità come “Bull’s eye” e “Assualt fire” di base, e dando alle unità che già avevano quelle abilità vantaggi particolari. Dogs of War era l’unica espansione di Confrontation, terza edizione.

Quarta edizione

La quarta edizione di Confrontation è stata chiamata “Confrontation: Age of Ragnarok”. Questa edizione ha apportato importanti modifiche alle regole, tra cui la modifica del modello di gioco da schermaglia singola a grande battaglia. Come con la seconda edizione, Confrontation: Age of Ragnarok ha ristampato le carte da gioco in modo da riflettere le nuove regole e le statistiche.

Edizioni Amatoriali Italiane

Confrontation C5 ConfrontationEvo Miniature cards 5Con il fallimento della Rackham, in Italia i giocatori hanno provveduto ad evolvere autonomamente i regolamenti: dando origine a due nuove versioni di gioco, dette C4 (2011) e CEvo (2013, inizalmente chiamato C5). Il gioco e’ stato drasticamente semplificato e bilanciato, molti profili sono stati cambiati. Abilità aggiunte e rimosse, modificate e ritoccate nel corso di migliaia di partite svolte. Aggiunte e create su misura nuove Missioni e dettagli. Per visionare e scaricare i regolamenti di CEvo consiglio cliccate qui.

Espansioni

Mastini della Guerra

“Dogs of War” è stato il supplemento a Confrontation, terza edizione. Esso fornisce le regole delle campagne che permettono ai giocatori di creare piccole truppe per acquisire esperienza e migliorare le loro abilità. Queste truppe personalizzate possono essere giocate in partite di scontro o di Rag’narok, anche se non sono utilizzabili per i tornei ufficiali. Inoltre, Dogs of War comprende regole aggiunte per i terreni, le regole per i nexus, dei nuovi scenari, e le regole per modelli di grandi dimensioni, chiamati Titani. Dogs of War non è adatto per le edizioni precedenti del gioco.

Rag’narok

“Rag’narok” è allo stesso tempo una evoluzione del gioco di base che un gioco completamente nuovo. Dove il gioco di base rappresenta piccoli scontri e scaramucce, in Rag’narok intere armate sono coinvolte in battaglie epiche. Rag’narok usa esattamente le stesse risorse di base come Confrontation (figure, schede e caratteristiche di gioco), ma le regole sono leggermente diverse per adattarsi alle variazioni del campo di gioco e mantenere il gioco gestibile. “Confrontation: Age of Ragnarok” è una fusione delle versioni precedenti di Confrontation con Rag’narok.

Hybrid

“Hybrid” e la sua espansione “Nemesis” è un gioco da tavolo ambientato nel mondo di Aarklash. La partita si gioca su mappe illustrate disposte a formare la pianta dei laboratori sotterranei degli alchimisti di Dirz. I giocatori assumono il ruolo degli abitanti di questi laboratori o delle forze esterne invasori. Le regole di questo sottogioco assomigliano a Space Hulk.

Cadwallon

“Cadwallon” è un gioco di ruolo definito un “gioco di ruolo tattico” ambientato in Aarklash. Esso utilizza le stesse miniature come altri giochi della linea Rackham e mappe illustrate potevano essere acquistate per poter giocare.

City of Thieves

City of Thieves è un gioco da tavolo ambientato a Cadawallon, in cui i campioni di quattro delle Gilde maggiori della città cercano di portare a termine delle missioni (di furto, di omicidio, di recupero artefatti). Ad ostacolarli ci sarà l’inesorabile fattore tempo che dopo un certo numero di turni farà scattare l’allarme avvertendo la Milizia cittadina.
Nell’espansioni si aggiungono nuovi oggetti, nuovi posti (le catacombe, la locanda) e nuovi nemici (il ciclope di Midnor)

Cry Havoc

“Cry Havoc!”, Originariamente proposto da una rivista trimestrale, era disponibile sei volte l’anno ed era pubblicato da Rackham, che includeva informazioni sui suoi diversi giochi. La pubblicazione comprendeva due riviste e nuove schede di riferimento. La rivista più grande aveva articoli generali sulla pittura e la modellazione, così come le caratteristiche sui giochi, articoli, relazioni tattiche di battaglia, e informazioni di base sul mondo di Aarklash. La seconda rivista era costituita da aiuti per il gioco, variazioni di regole, e nuovi scenari. Le schede di riferimento erano integrate agli articoli delle due riviste. Queste carte non erano disponibili separatamente.